Cerca
  • MovEasy

Il foliage italiano: i posti più belli dove ammirarlo.



Viaggiare d'autunno significa immergersi in un'esplosione di colori da lasciare ad occhi aperti chiunque, a cui si aggiunge quella sensazione che provocano il profumo delle castagne, il primo caldo del camino e il profumo di agrumi.


Da calendario il foliage, cioè il cambio del colore delle foglie durante i mesi autunnali inizia con l’equinozio d’autunno per arrivare ad avere il picco di massimo splendore l’11 novembre, durante la giornata che per molti è l’Estate di San Martino.


Il foliage, noto anche come cromatismo autunnale, è un evento che ogni anno affascina non solo gli appassionati, ma anche gli amanti della fotografia o semplicemente chi è alla ricerca di scorci indimenticabili. E in Italia ci sono tantissimi luoghi dove poter ammirare questo spettacolo della natura.


Ecco alcune zone del nostro paese dove poter ammirare il foliage:


Parco regionale del Monte Beigua – Liguria

Il Parco regionale del Monte Beigua in Liguria è una vera e propria tavolozza di colori durante la stagione autunnale: giallo, verde, arancione e rosso cupo la fanno da padrona. Fare una piccola gita fra i bellissimi boschi liguri sarà un’esperienza unica. Potrai scegliere di addentrarti nella Foresta della Deiva a Sassello, oppure percorrere il Sentiero Archeologico o ancora potrai dirigerti verso il Forte Geremia da Masone.


Alpe Veglia – Piemonte

Alpe Veglia è una località montana e fa parte di un parco piemontese. Qui potrai partire alla scoperta del torrente Cairasca fino alla Cappella del Groppallo per arrivare al pianoro dell’Alpe Veglia. Una volta arrivato qui potrai goderti una bellissima passeggiata fra i larici del bosco.


Piacenza

Fra Piacenza e Bobbio i colli piacentini si trasformano in un luogo spettacolare. Le foglie si accendono con i colori tipici della stagione. Luoghi magici dove poter fare una passeggiata oppure scattare foto bellissime.


Parco Nazionale del Gran Paradiso – Valle D’Aosta

La Valle d’Aosta è una regione unica nel suo genere ed è per questo che andrebbe visitata in ogni stagione dell’anno. Ma secondo noi è in autunno che merita maggiormente. I boschi delle Alpi Graie nel Parco Nazionale del Gran Paradiso ambiano colore dando vita al fenomeno del foliage. Quali alberi si possono ammirare? Castagni, noccioli, pioppi e ciliegi dal color oro.


Val Masino – Valtellina

La Foresta dei Bagni di Masino conta oltre 23mila ettari di terreno ed è uno di quei luoghi che hanno del magico. Qui troverai una splendida faggeta e tantissimi altri alberi monumentali di oltre 200 anni di età.


Foresta Umbra – Puglia

La Foresta Umbra è uno dei più grandi polmoni verdi d’Italia. Siamo sul Gargano in provincia di Foggia, dove faggi secolari si intervallano a querce e aceri.


Bosco di Verrutoli – Basilicata

Siamo in provincia di Matera, a pochi minuti da uno dei borghi più belli d’Italia. Il Bosco di Verrutoli è un luogo dove poter scoprire il cambio della stagione facendo trekking e ammirando le colline lucane. Un luogo ideale dove poter fare un picnic.


Langhe – Piemonte

Non tutti sanno che fra le province di Cuneo e Asti non viene solo prodotto vino. Qui potrai ammirare lasciarti incantare dai percorsi enogastronomici e ammirare il foliage. Parti da Alba alla scoperta di questo territorio per arrivare a Barolo e Castiglione.


Bosco del Cansiglio – Veneto

In Veneto, in provincia di Treviso, si trova questo bosco molto amato dai locali ma anche da chi è alla ricerca di un luogo dove ammirare le foglie, rilassarsi e scattare qualche foto.


Val dei Mocheni – Trentino Alto Adige

La Valle dei Mocheni è una meta poco conosciuta dai turisti ma molto amata da chi in queste zone ci vive. Si trova poco fuori Trento e l’ambiente selvaggio e suggestivo ti rapirà. Fai un giro tra le praterie e i boschi, percorri gli itinerari e perditi tra gli splendidi boschi incantati.


Foreste Casentinesi – Toscana

La fama di queste foreste le vogliano fra le più colorate d’Italia. Le Foreste Casentinesi si trovano in Toscana, in provincia di Arezzo e venire qui in questo periodo, fra fine ottobre e inizio novembre, è una delle esperienze più belle che tu possa fare. Qui potrai immirare il faggio, le querce e i carpini.


Sila – Calabria

Aceri, pioppi, faggi, castagni ti aspettano nel Parco della Sila, in Calabria. Una volta qui potrai fare diversi percorsi e ammirare alberi secolari e raccogliere un po’ di funghi e castagne.


Tappa Bonus: Repubblica di San Marino

San Marino è un paese immerso nel verde e qui durante il periodo autunnale la piccola Repubblica di San Marino si tinge dei colori rossi e arancioni più belli di sempre. Ci sono diversi percorsi che si possono fare, ma se vuoi unire la visita della città di San Marino immergendoti nel verde allora segui il percorso che dal centro storico ti condurrà alle torri di guardia. Semplicemente incredibile!


Madonie - Sicilia

Sulle Madonie, sono i boschi di faggio a dare spettacolo in autunno. Le faggete di Piano Battaglia, Pizzo Carbonara e Monte dei Cervi, si colorano di tutte le gradazioni del giallo e del rosso, con contrasti cromatici accentuati ancora di più dal chiarissimo suolo calcareo. I più allenati potranno percorrere la traversata Bosco del Pomeri – Piano Battaglia per ammirare il passaggio delle fasce vegetazionali e la conseguente variazione di colori. Periodo consigliato: prime due settimane di novembre.

© 2017 MOVEASY.IT Avv. Calogero Salamone - P.IVA 01969480852

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon