© 2017 MOVEASY.IT Avv. Calogero Salamone - P.IVA 01969480852

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
Cerca
  • MovEasy

Volo in ritardo o cancellato: come funziona MovEasy




A chi non è capitato di subìre il ritardo o la cancellazione del proprio volo aereo, rimanendo in una lunga e stressante attesa in aeroporto privo di assistenza e informazioni sul da farsi.

Il nostro staff si occupa proprio di dare assistenza ai passeggeri e, più in generale, ai viaggiatori che hanno subìto disagi durante il loro viaggio o vacanza.



Ecco alcuni step per capire come funziona MovEasy



1) CONTATTACI


E' semplice: basta collegarsi su www.moveasy.it e compilare il modulo a seconda del disservizio subìto: ritardo/cancellazione volo, overbooking, bagaglio danneggiato / smarrito o infine danno da vacanza rovinata.

Se hai dubbi sul tuo reclamo o sui tuoi diritti e vuoi ricevere un parere dei nostri esperti non esitare a contattarci.  Puoi scriverci sulla nostra live chat.

Se non saremo online potrai inviarci un' email, lasciarci un messaggio direttamente dal sito, oppure telefonarci o contattarci sui social.

In tempi brevi riceverai una risposta.







2) SPIEGACI L'ACCADUTO


​Dopo  aver preso contatto con noi, spiegaci cosa ti è accaduto. Il tuo aereo è arrivato in ritardo o ti hanno cancellato il volo o negato l’imbarco?

Ti hanno smarrito o danneggiato il bagaglio? Non hai ricevuto adeguata assistenza in aeroporto ? Hai avuto dei problemi durante un tuo viaggio organizzato?

Spiegaci tutto nel dettaglio ed inviaci i documenti necessari.

Noi sapremo come aiutarti!!






3) RELAX, PENSIAMO A TUTTO NOI!


Noi analizzeremo attentamente il tuo caso alla scopo di valutare se la  tua disavventura sia meritevole di risarcimento. Non dovrai affrontare alcun anticipo di denaro. Inviaci la documentazione e a tutto il resto ci pensiamo noi! 

MovEasy si occuperà di tutta la fase sia stragiudiziale che dell’eventuale fase giudiziale. Ove occorra agire in giudizio ci rivolgeremo al nostro studio legale di riferimento specializzato nel settore del turismo, dei trasporti e dei diritti del consumatore. 




4) INCASSA!


Ai passeggeri che decidono di usufruire del servizio, non è richiesto alcun anticipo di spesa, né contributo per gli eventuali costi legali e niente è dovuto nel caso in cui il reclamo non vada a buon fine. SOLO in caso di vincita, una percentuale del 25% viene trattenuta dal rimborso versato dal vettore aereo, tranne i casi in cui la compagnia aerea decide di sostenere le spese legali per il reclamo.



1,380 visualizzazioni